Cos’è l’autismo? Facciamo luce

Cos’è l’autismo
L’autismo rientra in quelli che vengono definiti “disturbi pervasivi dello sviluppo”, un insieme di disturbi complessi che possono manifestarsi con gradi variabili di gravità.
Si tratta di disturbi che dipendono da un alterato sviluppo del cervello.
Chi ne è affetto presenta problemi di interazioni sociali, problemi di comunicazione (verbale e non) e comportamenti ripetitivi. Possono essere inoltre presenti disabilità intellettiva, alterazioni della coordinazione motoria, disturbi gastro-intestinali.

Le cause e i segnali precoci
Le cause dell’autismo risultano ancora ad oggi sconosciute, anche se i ricercatori concordano nell’affermare che nei disturbi dello spettro autistico entrano in gioco cause neurobiologiche, costituzionali e psicoambientali acquisite.
I problemi compaiono già nella prima infanzia, cioè intorno al 2°-3° anno di vita e persistono per tutta la vita.
Alcuni segnali precoci di autismo possono essere riscontrati nei seguenti comportamenti del bambino:

  • Non risponde al suo nome
  • Non è capace di chiedere cosa desidera
  • Il linguaggio è in ritardo
  • Non segue le indicazioni che gli vengono date
  • A volte sembra sordo
  • A volte sembra capace di udire altre no
  • Non indica e non saluta con la mano
  • Prima diceva qualche parola, ora non più
  • Non sorride socialmente
  • Sembra preferisca giocare da solo

Le cure
Fondamentale la tempestiva presa in carico del soggetto, intervenendo per esempio con qualche forma di terapia comportamentale. Non esistono cure definitive, ma sono disponibili trattamenti che possono essere d’aiuto.
L’equipe educativa del Balzo è specializzata sui metodi educativi e comportamentali dedicati ai bambini con autismo, tra cui il Metodo ABA e il Metodo Teach.

Per informazioni: ilbalzabimbi@ilbalzo.com  / 0257505264


Fonte:
http://www.salute.gov.it/
https://www.paginemediche.it/

Facebooktwittergoogle_pluspinterest