Vado a vivere da solo! Una nuova casa per adulti con disabilità

Nel 2009 abbiamo inaugurato Casa La Fenice, la prima comunità alloggio per adulti con disabilità che si preparano ad un progetto di vita autonoma.

I progetti di residenzialità come La Fenice rispondono ai principi sanciti dalla Legge n. 112/2016 sul Dopo di noi, la norma dedicata all’assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Vivere in una comunità alloggio aiuta le persone con disabilità ad affinare le proprie autonomie personali e a potenziare le abilità sociali, e  rappresenta per le famiglie un sollievo dai compiti di cura. Oggi la Casa La Fenice è piena, vi abitano 5 adulti 365 giorni all’anno: sono Lele, Stefano, Loredana, Simona e Daniele.

Abbiamo tre persone in lista d’attesa: siamo stati scelti noi e non altri proprio per le caratteristiche della nostra modalità operativa e per il target che occupa la casa in questo momento (ambosessi con età media bassa attorno ai 30 anni). Siamo stati scelti dalle famiglie e dalla neuropsichiatria di Rozzano perché hanno apprezzato la nostra casa, il nostro progetto, la nostra flessibilità.

Questa cosa ci rende orgogliosi ma allo stesso tempo ci pone davanti ad una sfida importante: come fare per dare risposta alle persone in lista d’attesa e a tutti quelli che vogliono fare esperienze di distacco dai famigliari e intraprendere un progetto di vita autonoma?

La risposta è solo una: aprire una seconda comunità forti della nostra esperienza, della crescente richiesta e della positività delle risposte che in questi anni ci sono pervenute. Abbiamo perciò individuato una nuova casa nel comune di Lacchiarella (Milano) che ospiterà altre 5 persone.

Non ci resta che arredarla: ci aiuti?

Per donare e sostenere l’acquisto degli arredamenti:

Il Balzo Società Cooperativa Sociale Onlus 

Banca Monte dei Paschi di Siena – Agenzia di Rozzano

IBAN n° IT 86W 01030 33680 00000 1232137

Per informazioni telefonare al numero: 02 57505264

Oppure inviare una mail a: info@ilbalzo.com

Facebooktwittergoogle_pluspinterest